Sono già oltre 200 i negozi che hanno segnalato alla testata on-line IVG la propria disponibilità a effettuare consegne a domicilio nel periodo in cui l’Italia sarà “zona protetta” a causa della diffusione del Corona virus. Esercizi pubblici attivi nel settore dell’alimentare, ovviamente, ma anche abbigliamento, elettrodomestici, servizi alla persona o agli animali.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi