019264709 - 0183660229 | Fax: 0194500747 segreteria@csvpolis.it
Ha riaperto lunedì 15 giugno il centro semiresidenziale ANFFAS di Via Artallo 151 a Imperia, dopo tre mesi di chiusura a causa del Coronavirus.
L’Associazione, a seguito della delibera 185 di Alisa del 21 maggio 2020, ha presentato una proposta di riapertura graduale all’’ASL 1 Imperiese, che è stata autorizzata.
A tutela della prevenzione del contagio Anffas Imperia, seguendo le linee guida dell’’Anffas nazionale e i protocolli del Governo, ha emesso rigorose procedure formando i propri operatori e informando le famiglie. Questo ha permesso di riprendere le attività, organizzate in piccoli gruppi di massimo quattro persone, con orari ridotti, per rispondere ai criteri di distanziamento sociale.
Oltre alle attività consuete: percorso di formazione all’’autonomia, cucina, utilizzo della tecnologia, musica, ginnastica, è iniziata la produzione di mascherine “altruiste”, che saranno protagoniste di nuove iniziative.
Dopo mesi di incontri online, organizzati per sostenere le persone con disabilità e per mantenere le relazioni, con grande entusiasmo ragazzi e operatori hanno potuto finalmente rincontrarsi.
Per coloro che non hanno ancora la possibilità di tornare in struttura sono programmati interventi domiciliari, che permettono di svolgere attività finalizzate al raggiungimento degli obiettivi concordati con l’’ASL e con le famiglie, in attesa e con la speranza di poter tornare al più presto alla normalità.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi